Vallesaccarda Eco-Sentiero

header ECS 960x250

Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

 

Il Colombaccio è una specie di uccello della famiglia dei Colombi (Columbidae).
È la più grande, più frequente e più diffusa specie di colombi in Europa, lungo dai 40 ai 42 cm, sostanzialmente più grande del piccione. Sulla parte superiore delle ali, si possono riconoscere delle fasce trasversali bianche che sono il principale segno di riconoscimento dalle specie simili (piccione comune e colombella). Lo spazio vitale dei colombacci sono soprattutto le foreste di margine, ma anche i giardini e i parchi cittadini.

 

La Lepre è un mammifero originario dell'Europa e dell'Asia. Raggiunge i 70 cm di lunghezza (oltre a circa 8 cm di coda). Ha generalmente abitudini crepuscolari e notturne, ma può però essere osservata anche di giorno, nei luoghi poco disturbati o in giorni particolarmente nuvolosi. A differenza dei conigli, la lepre non scava tane in profondità, ma si rifugia in anfratti naturali o in buche superficiali del terreno. Questi animali, pur adattandosi ad una vasta gamma di habitat, prediligono le aree prative circondate da zone cespugliose ove nascondersi.

 

Il Pero selvatico è un comune arbusto o alberello alto fino a 6 metri che cresce nei boschi aperti e nelle macchie dell'Italia meridionale e insulare. Ha rami grigi, spinosi e foglie alterne o disposte in fascetti sui rametti brevi, lanceolate. I fiori sono bianchi (da qui potete distinguere un pero da un melo) riuniti in ombrella in numero di 8-12. I frutti sono rotondi, 1,5-3cm, giallo-bruni, su peduncoli robusti. Queste piccole pere globose sono però aspre ed astringenti, ma da loro derivano tutte le varietà di pero coltivate.

 

Il Pino è il nome comune di un genere di alberi e arbusti sempreverdi della famiglia delle Pinaceae. Gli aghi (ovvero le foglie del pino) sono riuniti in gruppi di 2, 3 o 5 che nelle piante adulte non sono inserite direttamente nel ramo (contrariamente agli abeti) ma su corti rametti. Sono delle specie sempreverdi. Il pino domestico, tipico delle zone circostanti al mar Mediterraneo, ha un tronco corto e una grande chioma espansa a globo, che col tempo diventa sempre più simile a un ombrello.

 

ES-02

 

Share