Vallesaccarda Eco-Sentiero

header ECS 960x250

Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

 

L’Averla piccola è un comune passeraceo detto anche falconcello. In Italia, è comunissima in ambienti prossimi ai 2000 m s.l.m., presso i campi agricoli, ai margini dei boschi e in zone cespugliose con alberi. Uccello carnivoro, si nutre di insetti, piccoli uccelli, piccoli mammiferi, lucertole e rane. Come quasi tutte le averle ha l'abitudine di infilzare la preda sulle spine dei rovi. È solita posarsi in punti bene esposti, alzando ed abbassando la coda, mentre sta in osservazione. Vive solitaria od a coppie. Migra a sud nei periodi più freddi.

 

Il Nibbio è un uccello rapace della famiglia degli accipitridi. È un animale dalla coda stupenda ed essendo molto larga gli permette di planare più facilmente. In Italia lo si può avvistare in volo, in Sardegna, Sicilia, e sull'appennino meridionale, frequentemente lo si incontra in volo sui centri abitati. In inverno addirittura lo si osserva in folti gruppi. Il suo habitat sono le foreste e gli ambienti aperti. La sua dieta principale sono piccoli mammiferi, uccelli, ma anche pesci e qualche carogna.

 

L’Upupa è un uccello della famiglia degli Upupidi. Il piumaggio è inconfondibile, marrone molto chiaro nella parte superiore e a strisce orizzontali bianco-nere nella parte inferiore. L'upupa è amante dei luoghi secchi, semi-alberati caldi e assolati: la si può incontrare presso boschetti o frutteti o lungo strade sterrate dove spesso si concede bagni di polvere. Nidifica nelle cavità degli alberi, negli anfratti di rocce o di muri o edifici rurali.

 

ES-11

 

Share